Mar 26 2010

Statuto TLT



fonte: www.austlii.edu.au/au/other/dfat/treaties/1948/2.html (download PDF)

Allegato VI dal Trattato di Pace con l’Italia (10 febbraio 1947), conforme al testo ufficiale, che si riferisce allo Statuto del Territorio Libero di Trieste

 

La traduzione italiana segue la dicitura originale in inglese.

 

ANNEX VI

PERMANENT STATUTE OF THE FREE TERRITORY OF TRIESTE
STATUTO PERMANENTE DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE

(See Article 21)

  • Article 1

Area of Free Territory/ Area del Territorio Libero

 

 

The area of the Free Territory of Trieste shall be the territory within the frontiers described in Articles 4 and 22 of the present Treaty as delimited in accordance with Article 5 of the Treaty.
L’area del Territorio Libero di Trieste sarà il territorio entro il confine descritto nei articoli 4 e 22 del presente Trattato come delimitato in accordo con l’articolo 5 del Trattato.

  • Article 2

Integrity and independence/ Integrità ed indipendenza

 

 

The integrity and independence of the Free Territory shall be assured by the Security Council of the United Nations Organization. This responsibility implies that the Council shall:
L’integrità e indipendenza del Territorio Libero sarà assicurata da Consiglio di Sicurezza del Organizzazione delle Nazioni Unite. Questa responsabilità implica che il Consiglio deve:

(a) ensure the observance of the present Statute and in particular the protection of the basic human rights of the inhabitants.
(a) assicurare l’osservanza del presente Statuto e in particolare la protezione dei diritti umani basilari dei suoi abitanti.

(b) ensure the maintenance of public order and security in the Free Territory.
(b) assicurare il mantenimento del ordine pubblico e sicurezza nel Territorio Libero.

 

  • Article 3

Demilitarisation and neutrality/ Demilitarizzazione e neutralità

1. The Free Territory shall be demilitarised and declared neutral.
1. Il Territorio sarà demilitarizzato e dichiarato neutrale

2. No armed forces, except upon direction of the Security Council, shall be allowed in the Free Territory.
2. Nessuna forza armata, eccetto sotto direzione del Consiglio di Sicurezza, sarà permessa nel Territorio Libero

3. No para-military formations, exercises or activities shall be permitted within the Free Territory.
3. Ne
ssuna formazione para militare, esercizio o attività sarà permessa nel Territorio Libero.

4. The Government of the Free Territory shall not make or discuss any military arrangements or undertakings with any State.
4. Il Governo del Territorio Libero non farà o discuterà qualsiasi accordo militare o lo imprende con qualsiasi Stato.

  • Article 4

Human rights and fundamental freedoms/ Diritti umani e libertà fondamentale

The Constitution of the Free Territory shall ensure to all persons under the jurisdiction of the Free Territory, without distinction as to ethnic origin, sex, language or religion, the enjoyment of human rights and of the fundamental freedoms, including freedom of religious worship, language, speech and publication, education, assembly and association. Citizens of the Free Territory shall be assured of equality of eligibility for public office.
La Costituzione del Territorio Libero garantisce a tutte le persone sotto la giurisdizione del Territorio Libero, senza distinzione come origine etnica, sesso, lingua o religione, il godimento dei diritti umani e delle libertà fondamentali, incluso la liberta di culto religioso, lingua, parola e publicazione, educazione, assemblee e associazioni. Ai Cittadini del Territorio Libero sarà assicurato l’ugualglianza di elegiblità per l’esercizio pubblico.

  • Article 5

Civil and political rights/ Diritti civili e politici

No person who has acquired the citizenship of the Free Territory shall he deprived of his civil or political rights except as judicial punishment for the infraction of the penal laws of the Free Territory.
Nessuna persona che ha acquisito la cittadinanza del Territorio Libero può essere
deprivato dei suoi diritti civili e politici eccetto per pene giudiziali per infrazioni della legge penale del Territorio Libero.

  • Article 6

Citizenship/ Cittadinanza

1. Italian citizens who were domiciled on 10 June 1940 in the area comprised within the boundaries of the Free Territory, and their children born after that date, shall become original citizens of the Free Territory with full civil and political rights. Upon becoming citizens of the Free Territory they shall lose their Italian citizenship.
1. Cittadini italiani che erano domiciliati il 10 giugno 1940 nel area compresa nei confini del Territorio Libero, e i loro figli nati dopo questa data, saranno cittadini originali del Territorio Libero con tutti i diritti civili e politici. Dopo essere diventati cittadini del Territorio Libero perderanno la loro cittadinanza italiana.

sono considerati come cittadini originali del Territorio Libero anche coloro che sono nati dopo questa data nei confini del territorio (vedi articolo 4 e la “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani” del 10 dicembre 1948)

2. The Government of the Free Territory shall, however, provide that the persons referred to in paragraph 1 over the age of eighteen years (or married persons whether under or over that age) whose customary language is Italian shall be entitled to opt for Italian citizenship within six months from the coming into force of the Constitution under conditions to be laid down therein. Any person so opting shall be considered to have re-acquired Italian citizenship. The option of the husband shall not constitute an option on the part of the wife. Option on the part of the father, or if the father is not alive, on the part of the mother, shall, however, automatically include all unmarried children under the age of eighteen years.
2. Il governo del Territorio Libero potrà comunque provvedere che le persone indicate nel paragrafo 1 con l’età superiore di diciotto anni (o persone sposate sia sotto o sopra quest’ età) la quale lingua consuetudinaria è l’italiano queste hanno il diritto di scegliere la cittadinanza italiana entro 6 mesi dal entrare in vigore della Costituzione sotto le condizioni di aver rinunciato. Qualsiasi persona che ha scelto così, sarà considerata, di aver riacquistato la cittadinanza italiana. La scelta del marito non influisce sulla scelta della moglie. La scelta del padre, o se il padre non e vivo, da parte della madre, non influisce che comunque saranno automaticamente inclusi tutti i figli non sposati inferiori all’età di 18 anni.

3. The Free Territory may require those who take advantage of the option to move to Italy within a year from the date on which the option was exercised.
3. Il Territorio Libero può obbligare coloro che hanno vantaggio nel opzione di andare in Italia che esse trasferiscano la loro residenza entro un anno dalla data nella quale la scelta e stata fatta.

4. The conditions for the acquisition of citizenship by persons not qualifying for original citizenship shall be determined by the Constituent Assembly of the Free Territory and embodied in the Constitution. Such conditions shall, however, exclude the acquisition of citizenship by members of the former Italian Fascist Police (OVRA) who have not been exonerated by the competent authorities, including the Allied Military Authorities who were responsible for the administration of the area.
4.
Le condizioni per l’acquisizione della cittadinanza da persone non qualificate come cittadini originali può essere determinata dall’ Assemblea Costituente del Territorio Libero ed inserito nella Costituzione. Tali condizioni dovranno comunque escludere l’acquisizione della cittadinanza di membri dell’ ex Polizia Fascista (OVRA) che non e stata ancora esonorata dalle autorità competenti, incluso l’ Autorità Militare Alleata che era responsabile per l’amministrazione del area.

Oggi è naturale pensare che una volta che sarà attuato il Territorio Libero i cittadini originali, avventi diritto al voto, che formano l’Assemblea Popolare ovvero Parlamento (Art. 12) promulgheranno una legge per l’acquisizione della cittadinanza triestina ai cittadini non aventi diritto, vedi paragrafo 1. La possibilità di avere la doppia cittadinanza sarà definita tramite accordi con i rispettivi Stati interessati.

  • Article 7

Official languages/ Lingue ufficiali

The official languages of the Free Territory shall be Italian and Slovene. The Constitution shall determine in what circumstances Croat may be used as a third official language.
Le lingue ufficiali del Territorio Libero sono l’italiano e lo sloveno. La Costituzione determinerà in quale circostanza il croato potrebbe essere usato come terza lingua ufficiale.

  • Article 8

Flag and coat-of-arms/ Bandiera e Stemma

The Free Territory shall have its own flag and coat-of-arms. The flag shall be the traditional flag of the City of Trieste and the arms shall be its historic coat-of-arms.
Il TLT ha la sua propria bandiera e stemma. La bandiera sarà la bandiera tradizionale della Città di Trieste ed il stemma sarà quello storico.

  • Article 9

Organs of government/ Organi del governo

For the government of the Free Territory there shall be a Governor, a Council of Government, a popular Assembly elected by the people of the Free Territory and a Judiciary, whose respective powers shall be exercised in accordance with the provisions of the present Statute and of the Constitution of the Free Territory.
Per il governo del TLT ci sarà un Governatore, un Consiglio di Governo, un Assemblea Popolare eletta dal popolo del TLT ed una Magistratura, i quali poteri rispettivi saranno
esercitati in accordo con le condizioni del presente Statuto e con la Costituzione del TLT.

  • Article 10

Constitution/ Costituzione

1. The Constitution of the Free Territory shall be established in accordance with democratic principles and adopted by a Constituent Assembly with a two-thirds majority of the votes cast. The Constitution shall be made to conform to the provisions of the present Statute and shall not enter into force prior to the coming into force of the Statute.
1. La Costituzione del Territorio Libero sarà stabilita conformemente ai principi democratici ed adottata da un’Assemblea Costituente con la maggioranza dei due terzi dei suffragi espressi. La Costituzione dovrà essere conforme alle disposizioni del presente Statuto. Essa non entrerà in vigore prima dell’applicazione dello Statuto.

2. If in the opinion of the Governor any provisions of the Constitution proposed by the Constituent Assembly or any subsequent amendments thereto are in contradiction to the Statute he may prevent their entry into force, subject to reference to the Security Council if the Assembly does not accept his views and recommendations.
2. Se il Governatore ritiene che una qualunque disposizione della Costituzione proposta dall’Assemblea Costituente, od un emendamento che venissi successivamente apportato alla Costituzione, siano in contrasto con lo Statuto, potrà opporsì alla loro entrata in vigore sotto riserva di riferirne al Consiglio di Sicurezza se l’Assemblea non condivide le sue vedute e raccomandazioni.

  • Article 11

Appointment of the Governor/ Nomina del Governatore

1. The Governor shall be appointed by the Security Council after consultation with the Governments of Yugoslavia and Italy. He shall not be a citizen of Yugoslavia or Italy or of the Free Territory. He shall be appointed for five years and may be reappointed. His salary and allowances shall be borne by the United Nations.
1. Il Governatore sarà incaricato dal Consiglio di Sicurezza dopo una consultazione con i Governi di Jugoslavia e Italia. Esso non dovrà essere ne un cittadino della Jugoslavia, ne dell’ Italia, ne del Territorio Libero. Esso sarà incaricato per cinque anni e può essere reincaricato. Il suoi emolumenti e le sue indennità saranno a carico dalle Nazioni Unite.

2. The Governor may authorize a person selected by him to act for him in the event of his temporary absence or temporary inability to perform his duties.
2. Il Governatore potrà autorizzare una persona di sua scelta ad esercitare le sue funzioni quando dovrà assentarsi momentaneamente o quando non si trova in grado, temporaneamente di adempiere alle sue funzioni.

3. The Security Council, if it considers that the Governor has failed to carry out his duties, may suspend him and, under appropriate safeguards of investigation and hearing, dismiss him from his office. In the event of his suspension or dismissal or in the event of his death or disability the Security Council may designate or appoint another person to act as Provisional Governor until the Governor recovers from his disability or a new Governor is appointed.
3. Se il Consiglio di Sicurezza considera che il Governatore è venuto meno ai doveri della sua carica, potrà sospenderlo e, sotto riserva delle appropriate garanzie d’inchiesta e della facoltà del Governatore di essere ascoltato, potrà revocarlo. In caso di sospensione, di revocazione, di incapacità o di decesso del Governatore, il Consiglio di Sicurezza potrà designare o nominare un altra persona che adempierà alle funzioni di Governatore Provvisorio fino a che il Governatore non sia più nell’impossibilità di adempiere le sue funzioni o fino a quando un nuovo Governatore non sia stato nominato.

  • Article 12

Legislative authority/ Potere Legislativo

The legislative authority shall be exercised by a popular Assembly consisting of a single chamber elected on the basis of proportional representation, by the citizens of both sexes of the Free Territory. The elections for the Assembly shall be conducted on the basis of universal, equal, direct and secret suffrage.
Il potere legislativo sarà esercitato da un’ Assemblea popolare composta da una singola camera eletta sulla base di rappresentanza proporzionale, dai cittadini di entrambi i sessi del TLT. L’elezione per l’Assemblea sarà condotta sulla base di suffragio universale, equo, diretto e segreto.

  • Article 13

Council of Government/ Consiglio di Governo

1. Subject to the responsibilities vested in the Governor under the present Statute, executive authority in the Free Territory shall be exercised by a Council of Government which will be formed by the popular Assembly and will be responsible to the Assembly.
1. Con riserva alle responsabilità assegnate al Governatore nei termini del presente Statuto, il Consiglio di Governo formato dall’Assemblea popolare è responsabile davanti ad essa.

2. The Governor shall have the right to be present at all meetings of the Council of Government. He may express his views on all questions affecting his responsibilities.
2. Il Governatore avrà il diritto di assistere a tutte le sedute del Consiglio di Governo. Esso potrà esprimere le sue vedute su qualunque questione che implichi le sue responsabilità.

3. When matters affecting their responsibilities are discussed by the Council of Government, the Director of Public Security and the Director of the Free Port shall be invited to attend meetings of the Council and to express their views.
3. Quando delle questioni relative alle reponsabilità delle loro cariche verranno esaminate
dal Consiglio di Governo, il Direttore della Sicurezza ed il Direttore del Porto Libero saranno invitati ad assistere alle sedute del Consiglio e ad esporvi i loro punti di vista.

  • Article 14

Exercise of judicial authority/ Esercizio del Potere Giudiziario

The judicial authority in the Free Territory shall be exercised by tribunals established pursuant to the Constitution and laws of the Free Territory.
Il Potere Giudiziario nel Territorio Libero sarà esercitato da Tribunali istituiti conformemente alla Costituzione ed alle Leggi del Territorio Libero.

  • Article 15

Freedom and independence of judiciary/ Libertà ed indipendenza del Potere Giudiziario

The Constitution of the Free Territory shall guarantee the complete freedom and independence of the Judiciary and shall provide for appellate jurisdiction.
La Costituzione del Territorio libero dovrà garantire la libertà e l’indipendenza completa del potere Giudiziario e prevede una istanza d’appello.

  • Article 16

Appointment of Judiciary/ Nomina dei Magistrati

 

1. The Governor shall appoint the Judiciary from among candidates proposed by the Council of Government or from among other persons, after consultation with the Council of Government, unless the Constitution provides for a different manner for filling judicial posts; and, subject to safeguards to be established by the Constitution, may remove members of the Judiciary for conduct incompatible with their judicial office.
1. Il Governatore nominerà I Magistrati scegliendoli fra I candidati proposti dal Consiglio di Governo o fra altre persone, dopo consultazione del Consiglio di Governo, a meno che la Costituzione non preveda un altro sistema di nomina alle funzioni giudiziarie; sotto riserva delle garanzie che saranno date dalla Costituzione, il governatore potrà revocare I Magistrati se la loro condotta è incompatibile con le loro funzioni giudiziarie.

2. The popular Assembly, by a two-thirds majority of votes cast, may request the Governor to investigate any charge brought against a member of the Judiciary which, if proved, would warrant his suspension or removal.
2. L’Assemblea popolare, con un voto a maggioranza dei due terzi dei suffragi espressi, potrà invitare il Governatore a procedere ad un’inchiesta su qualsiasi accusa sporta contro un membro della magistratura. Tale accusa, se si rivela fondata, potrà comportare la sospensione o la revoca dell’interessato.

 

 

 

  • Article 17

Responsibility of the Governor to the Security Council/ Responsabilità del Governatore davanti al Consiglio di Sicurezza

 

1. The Governor, as the representative of the Security Council, shall be responsible for supervising the observance of the present Statute including the protection of the basic human rights of the inhabitants and for ensuring that public order and security are maintained by the Government of the Free Territory in accordance with the present Statute, the Constitution and laws of the Free Territory.
1. Il Governatore, nella sua qualità di Rappresentante del Consiglio di Sicurezza, avrà la responsabilità di sorvegliare l’applicazione del presente Statuto, specie per quanto riguarda la protezione dei diritti fondamentali dell’uomo, e di assicurare il mantenimento dell’ordine pubblico e della sicurezza da parte del Governo del Territorio Libero, conformemente al presente Statuto, alla Costituzione ed alle leggi del Territorio Libero.

2. The Governor shall present to the Security Council annual reports concerning the operation of the Statute and the performance of his duties.
2. Il governatore presenterà al Consiglio di Sicurezza dei rapporti annuali sull’applicazione dello Statuto e sull’esercizio delle sue funzioni.

  • Article 18

Rights of the Assembly/ Diritti dell’Assemblea

The popular Assembly shall have the right to consider and discuss any matters affecting the interests of the Free Territory.
L’assemblea popolare ha il diritto di considerare e discutere ogni argumento riguardante gli interessi del TLT.

  • Article 19

Enactment of legislation/ Legislazione

1. Legislation may be initiated by members of the popular Assembly and by the Council of Government as well as by the Governor in matters which in his view affect the responsibilities of the Security Council as defined in Article 2 of the present Statute.
1. L’iniziativa in materia legislativa appartiene ai membri dell’Assemblea popolare, al Consiglio di Governo e così pure al Governatore, per le questioni che a suo avviso concernono le responsabilità del Consiglio di Sicurezza, quali sono definite all’articolo 2 del presente Statuto.

2. No law shall enter into force until it shall have been promulgated. The promulgation of laws shall take place in accordance with the provisions of the Constitution of the Free Territory.
2. Nessuna legge potrà entrare in vigore prima di essere promulgata. La promulgazione delle leggi avrà luogo conformemente alle disposizioni della Costituzione del Territorio
Libero.

3. Before being promulgated legislation enacted by the Assembly shall be presented to the Governor.
3. Prima di essere promulgata, qualsiasi legge adottata dall’Assemblea dovrà essere presentata al Governatore.

4. If the Governor considers that such legislation is in contradiction to the present Statute, he may, within ten days following presentation of such legislation to him, return it to the Assembly with his comments and recommendations. If the Governor does not return the legislation within such ten days or if he advises the Assembly within such period that it calls for no comments or recommendation on his part, the legislation shall be promulgated forthwith.
4. Se il Governatore ritiene che tale legge è contraria al presente Statuto, potrà, entro I dieci giorni che seguiranno alla presentazione della legge, ritornarla all’Assemblea con I suoi commenti e raccomandazioni. Se il Governatore non rinvia detta legge entro i dieci giorni fissati, o se egli informa l’Assemblea entro lo stesso termine che la legge non richiama da parte sua alcuna osservazione o raccomandazione, la legge sarà promulgata immediatamente.

5. If the Assembly makes manifest its refusal to withdraw legislation returned to the Assembly by the Governor or to amend it in conformity with his comments or recommendations, the Governor shall, unless he is prepared to withdraw his comments or recommendations, in which case the law shall be promulgated forthwith, immediately report the matter to the Security Council. The Governor shall likewise transmit without delay to the Security Council any communication which the Assembly may wish to make to the Council on the matter.
5. Se l’Assemblea si rifiuta di ritirare la legge che le è stata restituita dal Governatore, o di emendarla conforme ai suoi commenti e raccomandazioni, il Governatore, a meno che non sia pronto a ritirare le sue osservazioni o raccomandazioni, ed in tal caso la legge sarà promulgata senza ritardo, sottoporrà immediatamente la questione al Consiglio di Sicurezza. Il Governatore trasmetterà egualmente senza ritardo al Consiglio di Sicurezza qualsiasi comunicazione che l’Assemblea potesse desiderare far pervenire al Consiglio a tale riguardo.

6. Legislation which forms the subject of a report to the Security Council under the provisions of the preceding paragraph shall only be promulgated by the direction of the Security Council.
6. Le leggi che saranno state sottoposte al Consiglio di Sicurezza in virtù delle disposizioni del paragrafo precedente non saranno promulgate che su istruzioni del Consiglio di Sicurezza.

  • Article 20

Rights of the Governor with respect to administrative measures/ Diritti del Governatore in materia di misure amministrative

1. The Governor may require the Council of Government to suspend administrative measures which in his view conflict with his responsibilities as defined in the present Statute (observance of the Statute; maintenance of public order and security; respect for human rights). Should the Council of Government object, the Governor may suspend these administrative measures and the Governor or the Council of Government may refer the whole question to the Security Council for decision.
1. Il Governatore può domandare al Consiglio di Governo di sospendere l’applicazione delle misure amministrative che, a suo avviso, sono incompatibili con le sue proprie responsabilità, quali sono definite dal presente Statuto (controllo dell’applicazione dello Statuto; mantenimento del ordine pubblico e della sicurezza; rispetto dei diritti umani). In caso di obbiezione da parte del Consiglio di Governo il Governatore può sospendere l’applicazione di queste misure amministrative ed il Governatore o il Consiglio di Governo possono sottoporre al Consiglio di Sicurezza l’insieme della questione perché prenda una decisione in proposito.

il Governatore può essere considerato come il Presidente della nazione con delle funzioni al di sopra delle parti.

2. In matters affecting his responsibilities as defined in the Statute the Governor may propose to the Council of Government the adoption of any administrative measures. Should the Council of Government not accept such proposals the Governor may, without prejudice to Article 22 of the present Statute, refer the matter to the Security Council for decision.
2. Quando le sue responsabilità, quali sono definite dallo Statuto, sono in giuoco, il Governatore può proporre al Consiglio di Governo di adottare qualsiasi misura di ordine amministrativo. Se il Consiglio di Governo non accetta tali proposte, il Governatore può, senza pregiudizio delle disposizioni del articolo 22 del presente Statuto, sottoporre la questione al Consiglio di Sicurezza per una decisione.

  • Article 21

Budget/ Bilancio

 

1. The Council of Government shall be responsible for the preparation of the budget of the Free Territory, including both revenue and expenditure, and for its submission to the popular Assembly.
1. Il Consiglio di Governo sarà incaricato di preparare il progetto di bilancio del Territorio Libero, che comprenderà le previsioni di entrate e di spese, e di sottoporre tale progetto all’Assemblea popolare.

2. If the Assembly should fail to vote the budget within the proper time limit, the provisions of the budget for the preceding period shall be applied to the new budgetary period until such time as the new budget shall have been voted.
2. Nel caso in cui un esercizio finanziario incominciasse senza che il bilancio sia stato approvato dall’Assemblea, le disposizioni relative all’esercizio precedente saranno applicate al nuovo esercizio finanziario, fino a che il nuovo bilancio sia stato votato.

  • Article 22

Special powers of the Governor/ Poteri speciali del Governatore

1. In order that he may carry out his responsibilities to the Security Council under the present Statute, the Governor may, in cases which in his opinion permit of no delay, threatening the independence or integrity of the Free Territory, public order or respect of human rights, directly order and require the execution of appropriate measures subject to an immediate report thereon being made by him to the Security Council. In such circumstances the Governor may himself assume, if he deems it necessary, control of the security services.
1. Al fine di essere in grado di fare fronte alle sue responsabilità verso il Consiglio di Sicurezza, conformemente al presente Statuto, il Governatore può nei casi che a suo giudizio presentino un carattere di estrema urgenza che minacciano l’indipendenza o l’integrità del Territorio Libero, l’ordine pubblico od il rispetto dei diritti del uomo, ordinare direttamente e far eseguire misure appropriate, sotto riserva di indirizzare immediatamente al Consiglio di Sicurezza un rapporto a tale riguardo. In tal caso, il Governatore può, se lo ritiene necessario, assumere la direzione dei servizi di sicurezza.

2. The popular Assembly may petition the Security Council concerning any exercise by the Governor of his powers under paragraph 1 of this Article.
2. l’Assemblea popolare può indirizzare una petizione al Consiglio di Sicurezza nei riguardi di qualsiasi atto compiuto dal Governatore nell’esercizio dei suoi poteri sotto paragrafo 1 di questo articolo.

  • Article 23

Power of pardon and reprieve/ Diritto di grazia e di commutazione di pena

The power of pardon and reprieve shall be vested in the Governor and shall be exercised by him in accordance with provisions to be laid down in the Constitution.
Il diritto di grazia e di commutazione di pena apparterrà al Governatore e sarà esercitato da lui conformemente alle disposizioni che saranno iscritte nella Costituzione.

Article 24

Foreign relations/ Relazioni estere

1. The Governor shall ensure that the foreign relations of the Free Territory shall be conducted in conformity with the Statute, Constitution, and laws of the Free Territory. To this end the Governor shall have authority to prevent the entry into force of treaties or agreements affecting foreign relations which, in his judgment, conflict with the Statute, Constitution or laws of the Free Territory.
1. Il Governatore veglierà a che la condotta dei rapporti con l’estero del Territorio Libero sia conforme alle disposizioni dello Statuto, della Costituzione e delle leggi del Territorio Libero. A tal fine, il Governatore avrà il potere di opporsi all’entrata in vigore di Trattati o di Accordi interessanti rapporti con l’estero che a suo avviso sono in contradizione con lo Statuto, la Costituzione o con le leggi del Territorio Libero.

2. Treaties and agreements, as well as exequaturs and consular commissions, shall be signed jointly by the Governor and a representative of the Council of Government.
2. I Trattati e gli Accordi, cosi come gli exequaturs
e gli incarichi consolari saranno firmati congiuntamente dal Governatore e da un rappresentante del Consiglio di Governo.

3. The Free Territory may be or become a party to international conventions or become a member of international organizations provided the aim of such conventions or organizations is to settle economic, technical, cultural, social or health questions.
3. Il Territorio Libero può o potrà essere parte contraente nelle convenzioni internazionali, o diventare membro di organizzazioni internazionali a condizione che lo scopo di tali convenzioni o di tali organizzazioni sia di regolare questioni economiche, tecniche, culturali, sociali, o relative alla sanità pubblica.

il Territorio Libero può teoricamente far parte del accordo di Schengen (confine aperto al transito di persone e merci)

4. Economic union or associations of an exclusive character with any State are incompatible with the status of the Free Territory.
4. Qualsiasi unione economica o associazione di carattere esclusivo con qualsiasi Stato è incompatibile con lo Statuto del Territorio Libero.

il Territorio Libero
non può far parte
dell’Unione Europea.

5. The Free Territory of Trieste shall recognize the full force of the Treaty of Peace with Italy, and shall give effect to the applicable provisions of that Treaty. The Free Territory shall also recognize the full force of the other agreements or arrangements which have been or will be reached by the Allied and Associated Powers for the restoration of peace.
5. Il Territorio Libero riconoscerà il pieno valore del Trattato di Pace con l’Italia, e darà effetto alle disposizioni di tale Trattato che gli sono applicabili. Il Territorio Libero riconoscerà inoltre il pieno valore degli altri accordi o convenzioni che sono stati o che saranno conclusi dalle Potenze Alleate od Associate per il ristabilimento della pace.

il Territorio Libero riconoscerà, per esempio, gli Stati sovrani di Slovenia e Croazia in quanto eredi della Potenza Alleata ex-Jugoslavia.

  • Article 25

Independence of the Governor and staff/ Indipendenza del Governatore e del suo personale

In the performance of their duties, the Governor and his staff shall not seek or receive instructions from any Government or from any other authority except the Security Council. They shall refrain from any act which might reflect on their position as international officials responsible only to the Security Council.
Nel compimento dei loro doveri il Governatore ed il suo personale non solleciteranno e non accetteranno istruzioni da alcun Governo ne da alcuna altra autorità, ad eccezione del Consiglio di Sicurezza. Essi si asteranno da qualsiasi atto incompatibile con la loro posizione di funzionari internazionali dipendenti unicamente dal Consiglio di Sicurezza.

  • Article 26

Appointment and removal of administrative officials/ Nomina e revoca di funzionari amministrativi

1. Appointments to public office in the Free Territory shall be made exclusively on the ground of ability, competence and integrity.
1. Le nomine alle funzioni pubbliche nel Territorio Libero saranno fatte tenendo conto esclusivamente delle capacità professionali, della competenza e dell’integrità dei candidati.

2. Administrative officials shall not be removed from office except for incompetence or misconduct and such removal shall be subject to appropriate safeguards of investigation and hearing to be established by law.
2. I funzionari degli organi amministrativi non saranno revocati che per incompetenza o colpa grave e la revoca non sarà pronunciata che sotto riserva delle appropriate garanzie d’inchiesta e della facoltà per l’interessato di essere sentito. Tali garanzie saranno fissate dalla legge.

  • Article 27

Director of Public Security/ Direttore della Sicurezza

1. The Council of Government shall submit to the Governor a list of candidates for the post of Director of Public Security. The Governor shall appoint the Director from among the candidates presented to him, or from among other persons, after consultation with the Council of Government. He may also dismiss the Director of Public Security after consultation with the Council of Government.
1. Il Consiglio di Governo sottopone al Governatore una lista di candidati per il posto di Direttore della Sicurezza. La nomina del Direttore è fatta dal Governatore che lo sceglie fra I candidati che gli sono stati presentati o anche da altre persone, dopo aver consultato il Consiglio di Governo. Esso può anche revocare il Direttore della Sicurezza dopo consultazione col Consiglio di Governo.

2. The Director of Public Security shall not be a citizen of Yugoslavia or Italy.
2. Il Direttore della pubblica Sicurezza non dovrà essere ne cittadino jugoslavo ne cittadino italiano.

 

il Direttore della Sicurezza può essere cittadino originale del Territorio Libero (vedi Art. 6).

3. The Director of Public Security shall normally be under the immediate authority of the Council of Government from which he will receive instructions on matters within his competence.
3. Il Direttore della Sicurezza dipenderà normalmente dall’immediata autorità del Consiglio del Governo dal quale riceverà le istruzioni sulle questioni di sua competenza.

4. The Governor shall:
(a) receive regular reports from the Director of Public Security, and consult with him on any matters coming within the competence of the Director.
(b) be informed by the Council of Government of its instructions to the Director of Public Security and may express his opinion thereon.
4. Il Governatore deve:
(a) ricevere regolarmente dei rapporti del Direttore della Sicurezza e conferire con esso su tutte le questioni che sono di sua competenza.
(b) essere messo al corrente dal Consiglio di Governo delle istruzioni che questo dà al Direttore della Sicurezza e può esprimere il suo parere al loro riguardo.

  • Article 28

Police force/ Forza di Polizia

 

1. In order to preserve public order and security in accordance with the Statute, the Constitution and the laws of the Free Territory, the Government of the Free Territory shall be empowered to maintain a police force and security services.
1. Per mantenere l’ordine pubblico e la sicurezza conformemente allo Statuto, alla Costituzione ed alle leggi del Territorio Libero, il Governo del Territorio Libero avrà il diritto di mantenere una forza di polizia e dei servizi di sicurezza.

2. Members of the police force and security services shall be recruited by the Director of Public Security and shall be subject to dismissal by him.
2. I membri della polizia e dei servizi di sicurezza saranno reclutati dal Direttore della Sicurezza e possono essere da lui revocati.

  • Article 29

Local government/ Governo locale

 

The Constitution of the Free Territory shall provide for the establishment on the basis of proportional representation of organs of local government on democratic principles, including universal, equal, direct and secret suffrage.
La Costituzione del Territorio Libero dovrà prevedere la creazione di Organi di Governo locale sulla base della rappresentanza proporzionale e secondo principi democratici, in particolar modo quello del suffragio universale, uguale per tutti, diretto e segreto.

 

  • Article 30

Monetary system/ Sistema monetario

The Free Territory shall have its own monetary system.
Il Territorio Libero avrà un proprio sistema monetario.

  • Article 31

Railways/ Ferrovie

 

Without prejudice to its proprietary rights over the railways within its boundaries and its control of the railway administration, the Free Territory may negotiate with Yugoslavia and Italy agreements for the purpose of ensuring the efficient and economical operation of its railways. Such agreements would determine where responsibility lies for the operation of the railways in the direction of Yugoslavia or Italy respectively and also for the operation of the railway terminal of Trieste and of that part of the line which is common to all. In the latter case such operation may be effected by a special commission comprised of representatives of the Free Territory, Yugoslavia and Italy under the chairmanship of the representative of the Free Territory.
Senza pregiudizio dei suoi diritti di proprietà sulle ferrovie all’interno delle sue frontiere e del suo controllo sulla loro amministrazione, il Territorio Libero potrà negoziare con la Jugoslavia e con l’Italia degli accordi allo scopo di assicurare l’esercizio efficiente ed economico delle sue ferrovie. Tali accordi stabiliranno la responsabilità dell’esercizio delle ferrovie rispettivamente in direzione della Jugoslavia e dell’Italia, cosi come l’esercizio del capolinea di Trieste e delle sezioni comuni a tutte le linee. In quest ultimo caso l’esercizio potrà essere assicurato da una commissione speciale composta di rappresentanti del Territorio Libero, della Jugoslavia e dell’Italia sotto la presidenza del rappresentante del Territorio Libero.

  • Article 32

Commercial aviation/ Aviazione commerciale

1. Commercial aircraft registered in the territory of any one of the United Nations which grants on its territory the same rights to commercial aircraft registered in the Free Territory, shall be granted international commercial aviation rights, including the right to land for refueling and repairs, to fly over the Free Territory without landing and to use for traffic purposes such airports as may be designated by the competent authorities of the Free Territory.
1. Saranno accordati gli diritti all’aviazione commerciale internazionale, agli aeromobili commerciali immatricolati nel territorio di una qualunque nazione facente parte delle Nazioni Unite che garantisce gli stessi diritti sul proprio territorio a aeromobili registrati nel Territorio Libero, specie nel diritto di atteraggio per rifornimento e di riparazioni, di poter sorvolare il Territorio Libero senza scalo e di utilizzare per scopi di traffico gli aeroporti che saranno designati dalle autorità competenti del Territorio Libero.

2. These rights shall not be subject to any restrictions other than those imposed on a basis of non-discrimination by the laws and regulations in force in the Free Territory and in the countries concerned or resulting from the special character of the Free Territory as neutral and demilitarized.
2. Tali diritti non saranno sottoposti a restrizioni diverse da quelle che sono imposte sulla base della non discriminazione dalle leggi e dai regolamenti in vigore nel Territorio Libero e nei paesi interessati o che risultano dal carattere speciale del Territorio Libero, nella sua qualità di territorio neutrale e demilitarizzato.

  • Article 33

Registration of vessels/ Registrazione di navi

 

1. The Free Territory is entitled to open registers for the registration of ships and vessels owned by the Government of the Free Territory or by persons or organisations domiciled within the Free Territory.
1. Il Territorio Libero è autorizzato ad aprire registri per la immatricolazzione di navi e galleggianti appartenenti sia al Governo del Territorio Libero sia a persone fisiche o ad organizzazioni domiciliate nel Territorio Libero.

2. The Free Territory shall open special maritime registers for Czechoslovak and Swiss ships and vessels upon request of these Governments, as well as for Hungarian and Austrian ships and vessels upon the request of these Governments after the conclusion of the Treaty of Peace with Hungary and the treaty for the re-establishment of the independence of Austria respectively. Ships and vessels entered in these registers shall fly the flags of their respective countries.
2. Su domanda della Cecoslovacchia e della Confederazione Elvetica il Territorio Libero aprirà dei registri speciali per le navi e gallegianti cecoslovacchi ed elvetici. Dopo la conclusione del Trattato di Pace con l’Ungheria e del Trattato ristabilente l’indipendenza dell’Austria rispettivamente il Territorio Libero aprirà nelle stesse condizioni, dei registri marittimi speciali per le navi e galleggianti ungheresi ed austriaci. Navi e galleggianti iscritti in tali registri batteranno la bandiera dei rispettivi paesi.

3. In giving effect to the foregoing provisions, and subject to any international convention which may be entered into concerning these questions, with the participation of the Government of the Free Territory, the latter shall be entitled to impose such conditions governing the registration, retention on and removal from the registers as shall prevent any abuses arising from the facilities thus granted. In particular as regards ships and vessels registered under paragraph 1 above, registration shall be limited to ships and vessels controlled from the Free Territory and regularly serving the needs or the interests of the Free Territory. In the case of ships and vessels registered under paragraph 2 above, registration shall be limited to ships and vessels based on the Port of Trieste and regularly and permanently serving the needs of their respective countries through the Port of Trieste.
3. Dando effetto alle disposizioni di cui sopra, e sotto riserva di qualsiasi convenzione internazionale che a tale riguardo venisse ad essere conclusa con la partecipazione del Governo del Territorio Libero, questo potrà stabilire le condizioni concernenti l’immatricolazione, il mantenimento o la radiazione dai registri atte ad impedire tutti gli
abusi cui dessero luogo le facilitazioni cosi concesse. In particolar modo per quanto per quanto riguarda le navi e galleggianti immatricolati conformemente al paragrafo 1 di cui sopra, l’immatricolazione sarà limitata alle navi e galleggianti gestiti dal Territorio Libero che servono regolarmente ai bisogni ed agli interessi del Territorio Libero. Nel caso delle navi e galleggianti immatricolati in conformità al paragrafo 2 di cui sopra, l’immatricolazione sarà limitata alle navi e galleggianti aventi Trieste come base e che servano in maniera regolare e permanente ai bisogni dei loro rispettivi paesi attraverso il porto di Trieste.

  • Article 34

Free port/ Porto Libero

A free port shall be established in the Free Territory and shall be administered on the basis of the provisions of an international instrument drawn up by the Council of Foreign Ministers, approved by the Security Council, and annexed to the present Treaty (Annex VIII). The Government of the Free Territory shall enact all necessary legislation and take all necessary steps to give effect to the provisions of such instrument.
Sarà creato un Porto Libero nel Territorio Libero che sarà amministrato sulla base di uno Strumento internazionale stabilito dal Consiglio dei Ministri degli Esteri, approvato dal Consiglio di Sicurezza, ed è allegato al presente Trattato (Allegato VIII). Il Governo del Territorio Libero metterà in vigore la legislazione necessaria e prenderà tutte le misure utili per dare effetto alle disposizioni di tale Strumento.

  • Article 35

Freedom of transit/ Libertà di transito

Freedom of transit shall, in accordance with customary international agreements, be assured by the Free Territory and the States whose territories are traversed to goods transported by railroad between the Free Port and the States which it serves, without any discrimination and without customs duties or charges other than those levied for services rendered.
La libertà di transito sarà assicurata in conformità alle usuali convenzioni internazionali dal Territorio Libero e dagli stati attraverso il cui territorio  si effettua il transito di merci trasportate via ferrovia fra il Porto Libero e gli stati che serve, senza alcuna discriminazione e senza diritti di tasse di dogana o costi altri che quelli imposti per i servizi resi.

  • Article 36

Interpretation of Statute/ Interpretazione dello Statuto

Except where another procedure is specifically provided under any Article of the present Statute, any dispute relating to the interpretation or execution of the Statute, not resolved by direct negotiations, shall, unless the parties mutually agree upon another means of settlement, be referred at the request of either party to the dispute to a Commission composed of one representative of each party and a third member selected by mutual agreement of the two parties from nationals of a third country. Should the two parties fail to agree within a period of one month upon the appointment of the third member, the Secretary-General of the United Nations may be requested by either party to make the appointment. The decision of the majority of the members of the Commission shall be the decision of the Commission, and shall be accepted by the parties as definitive and binding.
Ad eccezione  dei casi per i quali un’altra procedura è espressamente prevista da un articolo del presente Statuto, qualsiasi controversia relativa all’interpretazione od all’esecuzione dello Statuto che non sarà risolta tramite negoziato diretto ed a meno che le parti non convengano fra di loro per un altro sistema di regolamento, sarà sottoposta, alla domanda dell’una o dell’altra delle parti, ad una Commissione composta di un rappresentante di ciascuna delle parti e di un terzo membro scelto di comune accordo fra le due parti fra i sudditi di un terzo Paese. In mancanza di accordo fra le parti, entro il termine di un mese, per la designazione del terzo membro l’una o l’altra parte potrà domandare al Segretario Generale delle Nazioni Unite di procedere a tale designazione. La decisione della maggioranza dei membri della Commissione sarà considerata come decisione della Commissione ed accettata dalle parti come definitiva ed obbligatoria.

  • Article 37

Amendment of Statute/ Modifica dello Statuto

 

This Statute shall constitute the permanent Statute of the Free Territory, subject to any amendment which may hereafter be made by the Security Council. Petitions for the amendment of the Statute may be presented to the Security Council by the popular Assembly upon a vote taken by a two-thirds majority of the votes cast.
Il presente Statuto costituisce lo Statuto Permanente del Territorio Libero sotto riserva di qualunque modifica che il Consiglio di Sicurezza potrà apportarvì ulteriormente. L’Assemblea popolare, in seguito ad un voto espresso con maggioranza di due terzi dei suffragi, potrà indirizzare delle petizioni al Consiglio di Sicurezza.

  • Article 38

Coming into force of Statute/ Entrata in vigore dello Statuto

The present Statute shall come into force on a date which shall be determined by the Security Council of the United Nations Organisation.
Il presente Statuto entra in vigore nella data che sarà determinata dal Consiglio di Sicurezza dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.